Luciano Lutring



Luciano Lutring, detto Il Solista del Mitra, concluse diverse rapine e fu definito, sia in Italia che in Francia, nemico pubblico numero uno. Venne infine ferito ed arrestato a Parigi. Ha scontato 12 anni di carcere, durante i quali ha iniziato a scrivere e dipingere, tenendo persino una corrispondenza con l'allora presidente della Camera Sandro Pertini. In Francia pubblica Lo Zingaro, la sua autobiografia, dalla quale sarà liberamente tratto un film dove Lutring fu interpretato da Alain Delon. Nel 1966 con la regia di Carlo Lizzani esce il film basato sulla sua storia dal titolo Svegliati e uccidi, interpretato da Robert Hoffmann, Lisa Gastoni e Gian Maria Volonté. E' stato graziato dal presidente Georges Pompidou e dal presidente Giovanni Leone. Oggi è scrittore e pittore.
 
Sito web: